Ministero per i Beni e le Attivita' Culturali-Direzione generale archivi

 
Servizio Archivistico Nazionale
 

Archivi degli Architetti

 
Cerca nel Portale
 

Udine, Nuovo palazzo per gli uffici municipali, Raimondo D'Aronco, 1911-1930

 
 Progetto per il nuovo Palazzo degli uffici municipali di Udine, prospetto della facciata lungo via Rialto, 1911-1930.

Progetto per il nuovo Palazzo degli uffici municipali di Udine, prospetto della facciata lungo via Rialto, 1911-1930.

 
 

Autore: Raimondo D'Aronco

Nel maggio 1908 D'Aronco presenta un progetto, definitivamente approvato nel 1911, per un edificio da adibire a palazzo per gli uffici comunali. L'ingresso è su via Lionello, che grazie a un limitato sventramento diventa una piazza ed offre lo spazio adatto alla bella facciata monumentale che riecheggia le indicazioni in "classico moderno" (lo "stile sobrio" richiesto dalla committenza), con una griglia modulare scandita da lesene e arricchita da gruppi statuari e ghirlande.
D'Aronco procede con l'usuale ricerca di articolazione dei volumi creando prospetti diversificati: conserva la facciata in gotico veneziano e ingloba la preesistente casa gotica entro il nuovo edificio, conservandone integralmente gli spazi interni che diventano la sede degli archivi municipali. Inserisce inoltre nel corpo del fabbricato la sala Ajace, sede delle prime assemblee comunali.
L'operazione di restauro propone una originale soluzione che immette le due strutture storiche nel corpo vivo dell'architettura del palazzo municipale: la sensibilità di D'Aronco verso il fattore ambientale si traduce in un'operazione di reimpiego del materiale storico che non viene mimetizzato, ma valorizzato per la sua diversità e contribuisce al pluralismo compositivo dell'edificio simbolo della comunità, nel quale sono incastonati i momenti salienti della storia cittadina.
 

 

Bibliografia
D. Barillari, Raimondo D'Aronco, Roma-Bari, Laterza, 1995, pp. 121-127.